UNA TRADIZIONE DI FAMIGLIA UN AMORE SENZA ETÀ

Da sempre curiamo i nostri vigneti con grande passione e amore, in modo che le nostre viti crescano sane, per produrre uve di grandi qualità e vini di spiccata personalità.
Le nostre vigne si estendono su circa 18 ettari con varietà di Pinot grigio, Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Refosco e Merlot. Tra queste spiccano 7 ettari di vigorosi filari di uve Glera (la varietà la cui lavorazione porta al Prosecco). Tale solida realtà ed il buon equilibrio raggiunto nel nostro vigneto, hanno portato l’Azienda a riprendere la produzione vitivinicola, interrotta alla fine degli anni ‘80, ed a produrre un Prosecco DOC Extra Dry di freschi profumi e fine perlage, un Prosecco DOC Brut strutturato con un piacevole retrogusto di mandorle ed un Prosecco Millesimato 2017 dalla spiccata personalità.

Gli inizi

L’azienda Vigna Belvedere deve la sua storia all’appassionato lavoro di una famiglia di commercianti di legname e proprietari terrieri attivi nel nord-est d’Italia fin dal XV secolo e che all’inizio dell’800, decise di investire in diversi terreni e proprietà immobiliari nella pianura tra il Friuli Venezia Giulia ed il Veneto, al fine di facilitare il trasporto del legname dalle rigogliose foreste del Cadore alla laguna dell’antica Repubblica marinara di Venezia.

Primi vigneti

Nel secolo scorso la gestione della proprietà si è dedicata, oltre che ai terreni a seminativo, anche alla cura di diversi ettari di vigneto con le varietà tipiche della denominazione Friuli-grave, producendo, fino alla fine degli anni 80’, vini quali il rinomato Refosco dal Peduncolo Rosso, il noto Merlot tipico ed il fresco verduzzo frizzante.

L'azienda oggi

Come da tradizione, gran parte dei terreni della nostra azienda vitivinicola, sono ancora oggi coltivati a seminativo. Tuttavia, grazie ad un totale rinnovo dei vigneti, la nostra azienda ha preso oggi un nuovo slancio. Unendo le conoscenze acquisite dalla generazione precedente alle più avanzate tecniche di allevamento della vite e ad una cura particolare del lavoro in vigneto, abbiamo voluto mettere il benessere delle piante e una corretta gestione del suolo al centro della nostra attenzione.
I metodi di allevamento utilizzati sono il Guyot e il Sylvoz, con tecniche di potatura che adottano le conoscenze scientifiche più recenti, mirando alla massima tutela della salute e della durata delle nostre viti e di chi ha il piacere di assaggiare i nostri vini.

  • Iscrizione newsletter